Amore, agape e sacrificio le differenze

Differenza tra amare e sacrificio per amore

amore-sacrificio-diffferenzaSpesso per amore si rinuncia a se stessi, ma chi chiede sacrificio o chi lo considera come una condizione indispensabile semplicemente e banalmente non sa amare, eppure chiunque può cadere in questo tranello perché ogni persona necessita di sentire accanto a se amore e in questo non c’è colpa ne stranezza siamo anime sociali quindi è logico avvertire la necessità di sentire amore e coinvolgimento con altre e altri a diversi livelli che siano essi amicali, di convivenza e condivisione, sessuali ed emotivi in generale.

Il Sacrificio

Il termine sacrificio mette assieme due parole dal latino:

  • sacer
  • facere

le due parole messe assieme assumono il significato di rendere sacro, ma la sacralità è anch’essa qualcosa che può essere interpretata in differenti forme, infatti nella prassi comune rendere sacro ha a che fare con rituali attraverso i quali oggetti, cibo, animali o persone passano dal profano al sacro attraverso specifici atti.

Su Wikipedia si legge quanto segue:

Il termine “sacrificio” ha tuttavia perso, nel lessico comune, quest’accezione religiosa per intendere in generale uno sforzo, la rinuncia a qualcosa in vista di un fine.

La rinuncia è infatti diventata il centro che muove il sacrificio, mentre sacro dovrebbe essere qualcosa alla quale si arriva attraversando, ascoltando, essendo coinvolti, ma in fin dei conti semplice, nel paganesimo rendere sacro aveva ancora in parte il senso di riconoscere qualcosa non di distante o superiore ma di vicino, di interno anche alla persona e prendersene cura.

Il concetto di Agape

Questo termine è stato ritrovato anche in un espressione ebraica dell’Antico Testamento ma ancor prima si ritrova il concetto in Grecia. È una parola che ha acquisito moltissimi significati nel tempo, a seconda del fine utilitaristico che ne hanno fatto le religioni. L’agape è sia un sentimento che una virtù, una condizione spirituale.

Spesso nei rapporti si vanno a delineare delle dinamiche distorsive, comprendere che si tratta di cose parziali e che feriscono internamente ma non solo può aiutare a correggere dei comportamenti che derivano da modi acquisiti quindi non dalla libera espressione e dal coinvolgimento sano delle emozioni che si esprimono all’esterno senza ferire l’altro o le altre persone.

L’agape è un amore che non necessita di schemi di controllo, di gelosie, di arroccamenti, è l’amore per l’esistente, un amore che non si scarifica ma che comprende e attraverso la comprensione vive l’empatia e la simpatia dell’altra persona, è una connessione però che riguarda un senso universale come detto.

Amore distorto

amoreUn amore distorto è quello che si fonda sul possesso. Le persone non si possiedono, non si acquistano, non si obbligano, le persone accompagnano in frangenti dell’esistenza, e esercitare coercizione.

in qualunque maniera su di loro per tenerle accanto è un atto violento. Anche le gerarchie sono qualcosa che non lascia fluire e coinvolgere le persone, vengono anteposte al sentimento spesso e quindi anche queste non indicano amore, come non è amore quello che prevede l’umiliazione, di una delle due figure e che porta il guerreggiare nel rapporto di coppia, o di amicizia.

Lo scontro non è amore, ma il conflitto esiste, se non si riceve rispetto è giusto esprimere conflitto anche in amore, anzi si dimostra di ricercare una dimensione nella quale l’altra persona riesca a comprendere chi si sente offesa.

Abusare verbalmente e psicologicamente e purtroppo come noto avviene anche fisicamente esercitando controllo su una persona che vuole interrompere il rapporto non è amore, è pretesa di possesso e come detto questo anche non è amore, l’amore è incontro e libertà, ha un inizio ed una fine come tutte le cose dell’esistente, per cui avere pretese, umiliare, far sentire l’altra persona inferiore, minarne le basi dell’autostima non è amare. Ti consiglio il video che troverai su questa pagina che ti aiuterà a comprendere che non bisogna mai incolpare nessuno.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.