Benessere momenti da apprezzare ogni giorno per essere felice

Imparare ad essere felici con le piccole cose

La maggior parte delle persone vive i momenti subendoli, e questa non è vera vita, occorre imparare ad apprezzarli, anche quando questo appare pressoché impossibile, ma come fare?

I momenti da apprezzare

Successo e felicità non sono facili da ottenere. Ci vuole un sacco di tempo, duro lavoro e fortuna per arrivarci. Ecco perché, lungo la strada, devi approfittare dei momenti, quei brevi periodi in cui tutto può fornire lezioni nel tuo mondo. Ecco momenti che vale la pena provare ogni giorno se stai cercando una vita più felice e di maggior successo.

Un momento per ridere e per fare festa

BenessereRidere fa bene, allenta lo stress, consente di gioire. Ci sono prove fisiologiche e scientifiche che dimostrano che sorridere e ridere ti mettono di buon umore. Prenditi del tempo ogni giorno per ridere e scoprirai che è sia contagioso che edificante. Circondati di persone divertenti, trova l’opportunità di ridere di te stesso sdrammatizzando i momenti bui e ridi la tua strada andrà così verso l’alto.

Non ci prendiamo il tempo per celebrare abbastanza piccoli successi o anche grandi successi.

Pensa al tuo lavoro, quante volte le cose positive vengono sottolineate? per celebrare i tuoi o i successi dei tuoi colleghi non c’è tempo? Eppure è edificante fare questo, lo è molto meno subire le cose e anche quando collettivamente o singolarmente si fanno delle azioni positive non festeggiarle risulta invece un aggravio percepito interiormente, magari dopo il lavoro ritrovarsi per festeggiare il positivo della giornata da la carica per affrontare anche il lavoro stesso in un altro modo nel tempo.

Tale idea però vale per tutto non solo per l’ambito lavorativo. Mettiamo il caso che tua figlia piccola abbia fatto qualcosa di nuovo, imparando a realizzarla, questo deve diventare motivo di gioia e va celebrato!
Un momento di riflessione e tranquillità personale

Tutti conduciamo vite così impegnate. È importante essere in grado di prendersi almeno un momento ogni giorno in cui non facciamo altro che pensare. Metti via il telefono, vai da qualche parte da solo e rifletti semplicemente (non deve essere lungo!) sul giorno che è stato e il giorno che sarà, sulle decisioni che verranno, e su ciò che hai imparato dal passato. Fare questo permette di ritornare a se stessi senza subire tutto, visto che quel “tutto” è spesso fonte di stress e tensione, riappropriarsi di un benessere che ti sostiene e uno spazio per se diventa importante.

C’è la riflessione e poi c’è la vera calma, l’abilità di spegnere tutto, compresa la mente, entrando in uno stato meditativo. Più è impegnata la tua vita, più è prezioso riuscire a praticare i momenti di immobilità. Yoga e meditazione sono i modi più popolari per entrare in questo stato, anche se solo per pochi minuti (la scienza dice che puoi trarne i benefici in 15 minuti).

Un momento di per l’orgoglio e l’umiltà

Molte persone associano la parola “orgoglio” a qualcosa di negativo. Ma tu hai così tanto di cui essere orgoglioso. Puoi permetterti di prendere almeno un momento ogni giorno in cui ti siedi e apprezzi tutto ciò che hai fatto e la persona che sei. Sii orgoglioso delle piccole cose che hai realizzato lungo la strada. L’orgoglio per le tue realizzazioni è grande, ma lo è anche un momento di umiltà, in cui apprezzi il tuo ruolo nell’universo che è profondamente più grande di te ma di cui fai parte e che ti circonda.

Quando ci prendiamo un secondo per apprezzare il fantastico mondo che ci circonda, è difficile non essere felici per tutto ciò che abbiamo.
A tali momenti è correlato quello che può definirsi come un momento di connessione. In definitiva, gli esseri umani sono esseri sociali.

Quindi, prendersi almeno un momento al giorno per mettersi in contatto con le persone intorno a te, i tuoi amici importanti e la tua famiglia. Tieni la mano a qualcuno, abbraccia qualcuno o coccolalo. La tua felicità non riguarda solo te, riguarda anche gli altri in uno scambio empatico.

Il ruolo della gioia e della gratitudine

La risata è importante, ma la gioia è ancora più potente. Prenditi un momento per provare la gioia dello stare con i tuoi figli o con tua famiglia, la gioia delle tue connessioni spirituali o la gioia che puoi trovare nel gioco, nella musica o nella danza, associa questo ad un momento di gratitudine, dove puoi prenderti del tempo ogni giorno per esprimere gratitudine, per le persone della tua vita, per le esperienze che hai avuto e avrai, e per il mondo che ti circonda.

Non puoi sentirti fisicamente arrabbiato o turbato e grato allo stesso tempo, quindi basta un solo momento di gratitudine a renderti certamente più felice.
In conclusione, tieni presente che questi sono solo dei momenti, il che significa che non dovrebbero occupare troppo tempo, e probabilmente stai già applicando regolarmente i nostri consigli. Ma essendo consapevoli di quanto potenti possano essere, ti metti sulla via della vera felicità e questo è l’obiettivo da raggiungere quindi persegui questa strada e ottimizza anche le tue energie così.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.